Come sapete ogni mese vi propongo la classifica dei libri di fantascienza più venduti online (provate a leggere quella di Maggio per vederne le, poche, novità). Ma uno dei punti da tenere sotto controllo è anche quello che riguarda le vendite dei soli eBook del genere, visto che molti fruitori dell’online si muovono verso l’uso dei device mobile (alias eReader) e non a caso la classifica di vendita vede finalmente anche qualche novità interessante e titoli non solo classici (pur sempre presenti però).

Una classifica anche molto più dinamica, per sua stessa natura, che quindi voglio approcciare settimanalmente per vederne gli sviluppi.  (i dati delle classifiche sono presi dal sito IBS)

GLI eBOOK PIU’ VENDUTI DAL 5 AL 11 GIUGNO

Nella parte alta della classifica troviamo alcuni dei libri più interessanti e certamente più popolari tra le ultime uscite, nonchè il primo dei grandi classici. Fa piacere trovare subito un italiano in prima posizione, quel Leonardo Patrignani che dopo il successo della saga del “Multiversum”, propone proprio in questi giorni in libreria il suo nuovo lavoro “Time Deal” (lo trovate nelle Prossime Uscite di Giugno) e viaggia ancora sull’onda lunga del successo di questo “There”, anche se in verità non è propriamente una storia fantascientifica ma più indirizzata verso il thriller paranormale.  Spazio poi a ben tre proposte della Fanucci con “Dominant” (anche qua spazio italiano con la brava Irene Grazzini), l’ultimo capitolo della saga di James Corey e un sempreverde Philip Dick.  Intervallati da un altro YA facente parte di una saga di lungo corso come quella ideata da Pittacus Lore.

Sempre il genere Young Adult protagonista anche nella parte intermedia della classifica, con ben due episodi della saga “Maze Runner” di James Dashner. Ma la presenza di Wells subito dopo è una piacevole sorpresa, con il suo “Nel paese dei ciechi” che conta ormai oltre un secolo di vita ma si presenta in una tematica tutt’ora decisamente attuale. Ancora un grande classico sempre presente nelle classifiche del genere, la “Guida galattica…” di Douglas Adams, prima di arrivare alla novità di Urania del mese, “Le variazioni Gernsback” che è una raccolta di racconti e un omaggio musicale allo stesso tempo, con tanti nomi importanti al suo interno e la presenza anche di qualche nome italiano (cito quello di Giulia Abbate solo ad esempio).

Variegata anche l’ultima parte di questa TOP15, con qualche nuova proposta piuttosto interessante. Il romanzo “Naoi” di Saba contiene tematiche molto care al genere distopico, ma è anche una bella storia dedicata all’amore. Distopia pura anche nel lavoro di Emmy Laybourne, che pur rientrando nel genere YA è di piacevole fattura. Tra i classici più recenti, anche Micheal Crichton rientra in questa speciale classifica con il suo “Sfera”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *