FANTASCIENZA IN LIBRERIA – LE NUOVE USCITE DI SETTEMBRE 2019

Ci siamo, le vacanze sono ormai un ricordo e ci avviamo a gradi passi verso l’inizio di questo autunno editoriale che, solitamente, è ricco di novità interessanti. E in effetti anche in questo settembre di libri di fantascienza ne sono usciti diversi e con tante possibilità tematiche da approfondire.

Ma di certo c’è un titolo che più di ogni altro spicca per notorietà e attesa. Il sequel di Margaret Atwood (“I testamenti” edito da Ponte alle Grazie) siamo infatti certi che diventerà subito un bestseller assoluto. Ma vediamo come sempre il panorama completo dei libri di fantascienza usciti in libreria in questo periodo settembrino.

FANTASCIENZA IN LIBRERIA – LE NUOVE USCITE DI SETTEMBRE 2019

I testamenti di [Atwood, Margaret]I Testamenti di Margaret Atwood (Ponte alle Grazie)

L’atteso seguito de “Il Racconto dell’ancella” è finalmente disponibile.
«Il nostro tempo insieme sta per cominciare, mio lettore. Può darsi che vedrai queste pagine come un fragile scrigno da aprire con la massima cura. Può darsi che le strapperai o le brucerai: con le parole accade spesso».
Hai fra le mani un’arma pericolosa, caricata con i segreti di tre donne di Gilead. Stanno rischiando la vita per te. Per tutti noi.
Prima di entrare nel loro mondo, forse vorrai armarti anche di questi pensieri:
«La conoscenza è potere».
«La Storia non si ripete, ma fa rima con sé stessa».

Caligine mortale di [Mongini, Giovanni]Caligine Mortale di Giovanni Mongini (Scudo Edizioni)

Dalla presentazione di Donato Altomare: Una spedizione terrestre torna dopo centinaia di anni nel proprio Sistema Solare. Il viaggio, finalizzato a trovare vita in altri mondi, è stato pressoché inutile e deludente. … La delusione deve però essere messa da parte: un segnale proveniente dall’ultimo dei pianeti di quello che loro conoscono come il Sistema Solare natale sta attivando i recettori dell’astronave. Dopo trecento anni di viaggio l’unico segnale di vita intelligente lo si ritrova su Plutone, quello che una volta non era neanche considerato un pianeta.

Rallenta di [George Saoulidis]Rallenta di George Saoulidis (Tektime)

Quanto riesci a pensare velocemente? Limitless incontra Black Mirror in questo romanzo che porta la mente di una coppia al limite. Quando Galene incontra un uomo il cui unico scopo nella vita è accelerare i propri processi mentali, finisce per innamorarsi di lui. Ma riuscirà a far proseguire la relazione nella torre di vetro quando in realtà è una pelandrona impantanata nei propri obiettivi non raggiunti, quando la loro differenza d`età diventerà un problema troppo grosso e quando ciò su cui lavora lui li esporrà ad una cacciatrice spietata? Volete sapere che cosa succederà alla nerd informatica Galene? Volete fare la conoscenza di Artemide? Allora leggete questa storia dolceamara ambientata in un mondo dove pensare troppo rapidamente ti può far uccidere. Secondo libro della serie Assumi Una Musa.

Robocop. Vivo o morto Vol.2 di Williamson & Culver (SaldaPress)

RoboCop è una delle grandi icone del cinema e della cultura pop, grazie al cult del 1987 del regista Paul Verhoeven. «RoboCop: Vivo o morto» è ambientato pochi mesi dopo le vicende raccontate nel primo film. Mentre gli abitanti della vecchia Detroit appoggiano la rivolta guidata da Killian contro le autorità, RoboCop, il detective Anne Lewis e il dipartimento di polizia devono prepararsi alla fine della legge e dell’ordine in città. I segreti inconfessabili del passato della O.C.P. e l’incubo liberticida che la compagnia ha creato devono essere svelati… a ogni costo.

Terra e spazio - volume 4 (Urania) di [Clarke, Arthur C.]Terra e Spazio Vol.4 di Arthur C. Clarke (Urania)

“Qualunque tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia.” E certo Clarke ce ne ha dato prova in tutta la sua opera, di cui presentiamo qui una vastissima carrellata con i suoi racconti brevi. 104, per la precisione, che coprono quasi completamente la vita di uno dei più prolifici, e sicuramente tra i più celebri, autori di sf. In questo ultimo volume vi presentiamo 34 racconti, di cui 5 ancora inediti in Italia, da “Gli anelli di Saturano” a “Incontro con Medusa”, per concludere The Collected Stories, la monumentale antologia di Arthur C. Clarke. Da non perdere!

Il Progetto di Luca Narciso (Edizioni DrawUp)

L’inquinamento atmosferico ha raggiunto tassi elevatissimi, tanto da rendere l’aria irrespirabile. È possibile sopravvivere solo indossando le miracolose mascherine prodotte dall’Alifax, le “salvavita”, in grado di filtrare e purificare l’aria, senza le quali le persone vengono contagiate da un terribile virus letale e, una volta infette, arrestate e rinchiuse in celle sotterranee.

Ma qualcosa non quadra.

Cassiopea: il castello (Urania) di [Resnick, Mike]Cassiopea: il Castello di Mike Resnick (Urania)

In guerra contro la Coalizione Transkei, la Democrazia aveva affidato la mossa decisiva al colonnello Nathan Pretorius e ai suoi Senza Speranza: sostituire Michkag, stratega dei Transkei, con un clone. Missione riuscita. Ma ora hanno un problema: il clone, educato dalla Democrazia sulla Terra, si è calato perfettamente nel ruolo e gli piace essere l’uomo più potente della Coalizione. Perciò, tocca ancora una volta a Pretorius e ai suoi, unici umani in un mondo alieno totalmente militarizzato, scoprire dove si nasconde Michkag, superare tutte le sue linee di difesa e ucciderlo. O catturarlo, di nuovo.

Le città cadute - Cronache di un'apocalissse di [Raffaele Isolato]Le città cadute di Raffaele Isolato (GDS)

Non può esserci spiegazione valida che interpreti il sottile, onnipresente anelito dell’umano all’autodistruzione. L’uomo crea solo per distruggere, anche quando camuffa la parola con quell’ansia di cambiamento, ricostruzione, svecchiamento, che tanti proseliti e teorici ha ormai conquistato in ogni angolo del pianeta.“Le città cadute” è il romanzo che più di tutti trasporta sul piano fantastico e immaginifico un filone apocalittico fonte di tante celebri produzioni cinematografiche. Ovviamente, l’approccio mantiene l’originalità e la perizia che un autore “visionario”, al pari del suo narratore, è in grado di infondervi.Le cronache seguono i diari di Flavio Damiani, condannato suo malgrado a essere portatore del messaggio di disfacimento della civiltà urbana in ognuna delle metropoli in cui, in un giro del mondo durato venti mesi, è costretto a recarsi dalla furia indomabile dei Creatori.La lettura dei diari offre anche al lettore un curioso modo di avvicinarsi alla storia e all’architettura monumentale di tredici città, di cui sei italiane, proprio nel momento in cui tali meraviglie, osservate “dall’interno”, cadono in polvere nel corso di un’emergenza globale e mai affrontata, prima d’ora, dall’uomo sulla Terra.Falsamente accusato di velleità terroristiche o nichilistiche, Damiani si fa alla fine portatore di un messaggio di conforto e speranza per un’umanità al momento (proprio nel mondo del lettore) invischiata in un’ansia di progresso, crescita, freddo intellettualismo, che rischiano di distruggere moralità, dignità, libertà dell’individuo ancor più dei maestosi grattacieli e delle ariosissime cattedrali delle città cadute.

Hunter di David Fivoli (Rizzoli)

In un mondo gestito dalla Unreal Corporation e dai suoi androidi, buona parte dell’umanità vive connessa a New Life, un universo virtuale composto da cento scenari con diverse ambientazioni. Anche Deb Aser, un ragazzo deciso a esplorare ogni angolo del Sistema, si registra a New Life, e con lui il suo amico Arizona, che sogna di diventare una stella dello Skullball, lo sport più seguito nella realtà virtuale. Impossessatosi di una misteriosa pergamena, oggetto di contesa tra l’affascinante e pericolosa maga Kalea Koshir e un Primo Maestro di New Life, Deb si arruola nell’Accademia delle Ombre, retta dall’enigmatico Shadow: è qui che si forgiano gli Hunter, combattenti formidabili capaci di destreggiarsi in ogni scenario di New Life. Ma, scoprirà presto Deb, la pergamena non è altro una mappa creata dal dottor Wong, il padre dell’universo virtuale, che lo metterà sulle tracce di nove sfere nascoste negli scenari più pericolosi del Sistema. Determinato a recuperarle tutte, il ragazzo inizia una ricerca che lo porterà a scontrarsi con cyborg psicopatici, incantesimi letali e armi fantascientifiche, armato solo del suo amore tormentato per Kalea, della sua ambizione, e della musica rock caricata sul suo vecchio iPod.

Guida galattica per autostoppisti - Niente panico: Edizione speciale con il saggio di Neil Gaiman di [Adams, Douglas, Gaiman, Neil]Guida galattica per gli autostoppisti – Niente Panico [edizione speciale con il saggio di Neil Gaiman] di Douglas Adams (Mondadori)

Guida galattica per autostoppisti. Trilogia più che completa in cinque parti
La Terra sta per essere distrutta per lasciare il posto a una gigantesca circonvallazione iperspaziale. Che fare? Da qui prendono il via le stravaganti vicende di Arthur Dent e Ford Prefect, surreali e irriverenti viaggiatori della Galassia. La “trilogia più che completa in cinque parti” di Adams è il capolavoro dell’umorismo britannico di fine millenio, un libro di culto che ha insegnato a milioni di lettori nel modo che non serve farsi prendere dal panico, perché la risposta c’è… ed è 42. Niente panico. Guida terrestre per i lettori di Guida galattica per gli autostoppisti
Niente panico è una guida per scoprire la vita e le opere di quel bizzarro discendente delle scimmie apparso sul pianeta Terra nel corso del XX secolo e chiamato dai suoi simili Douglas Adams. Solo un autore irriverente e pieno di immagnazione come Neil Gaiman poteva condurre il lettore nell’universo paradossale delle avventure galattiche raccontate da Adams, e in tutti gli altri mondi da lui inventati, a cominciare da quelli di “Doctor Who” e di Dirk Gently.

Una visita dallo spazio di Federico Chiliberti (Albatros Il Filo)

Dal revival della fanciullezza e dell’adolescenza, il lungo racconto veicola la dimensione del surreale, attraverso l’interloquire dell’io narrante con un fantomatico abitante del Centro Ricerca Interdimensionale. Si estrapolano da tutto il colloquio, pacato e misurato, problemi di mancata organizzazione statale, afferenti al nostro contesto, in sintonia con una palese aspirazione di rinnovamento: irrealizzabile com’è, scivola nella mera utopia. A confronto un mondo di perfezione e un altro totalmente imperfetto per il decadere delle istituzioni e del continuo malversare del pianeta uomo, vicino alle suggestioni delle bestie. Tangibile la delusione per una società che si vorrebbe meno aggressiva e violenta, più umana e più partecipativa e sensibile alle pene e alle problematiche esistenziali.

Herander di Paolo Genesi (Albatros Il Filo)

Oscar Brown è un ragazzo normale che conduce una vita tipicamente normale: amici a cui non importa nulla di lui, fidanzate intercambiabili e genitori paragonabili a estranei costretti alla convivenza. Un giorno, finalmente, il sogno arriva: Saffron, l’amore di una vita. Ma, ironia della sorte, l’unica vita a sopravvivere a questo turbolento amore sarà solo quella di Oscar, letteralmente: il ragazzo infatti si risveglia in un giorno imprecisato del 3249. L’umanità si è estinta e la Terra è un campo di battaglia tra elfi, orchetti, goblin e altre creature che si combattono il monopolio del pianeta. Ma qual è il ruolo di Oscar in tutto questo? Gli elfi lo accolgono infatti come il Salvatore, colui che da sempre è destinato a ribaltare le sorti del popolo verde, e a salvarlo da una sconfitta certa. Eppure al ragazzo qualcosa non torna e una folla di interrogativi gli assiepano la mente: cos’è successo all’umanità? Perché proprio lui è il prescelto? Ma soprattutto, chi è lui? Chi è diventato?

La guerra dei multimondi: l'infiltrato (ANUNNAKI - Narrativa ebook Vol. 9) di [Alberto Costantini]La guerra dei Multimondi di Alberto Costantini (Gilgamesh Edizioni)

Anno 2006. Giorgio Settali trascina la sua vita di single separato nella grigia periferia di una città del Norditalia; anche quella notte gli incubi hanno picchiato particolarmente duro, ma questa volta gli è capitato qualcosa di ancor più inquietante: nel computo dei giorni gli mancano una domenica e un lunedì, e sembra proprio che non si possa risalire a quello che ha fatto dal sabato sera al martedì mattina. Qualche ora prima del tribolato risveglio di Giorgio, un misterioso personaggio aveva fatto ritorno alla città che aveva amato tanti anni prima, e rivive sensazioni, profumi, rumori che credeva di aver confinato nella memoria. Lara, quarantenne ricercatrice di filologia bizantina e moglie di un pezzo grosso del Parlamento della Repubblica, è afferrata da un misterioso trasalimento che la costringe a sospendere il colloquio con un giovane laureando e a scendere nel grande cortile dell’Istituto. Il generale dei Carabinieri Sebastiano Corrias cerca di dare una mano alla figlia, giovane Procuratore che indaga sull’efferato omicidio di uno scialbo individuo. In un laboratorio andino a quattromila metri d’altezza, due scienziati mayacinesi del Venerabile Ufficio Imperiale per le Comunicazioni captano un segnale dal significato inequivocabile: due mondi vergini, separatisi nell’anno che entrambi chiamano il 1983, stanno entrando in contatto e forse in collisione.

Cyber Oligocrazia di Cipriano M. Marini (Supernova)

In un indefinito anno del prossimo futuro, in un mondo affollato da macchine intelligenti, il protagonista e la sua famiglia trascorrono la loro esistenza nella più assoluta apparente tranquillità. Tuttavia, in una sera avvolta nella solita routine quotidiana accade qualche cosa e il dubbio, non contemplato in questa società perfetta, fa capolino. Sarà questa la molla che farà aprire il sipario e che porterà il protagonista a scoprire l’essenza di una società completamente diversa da come l’aveva sempre intesa: ampia e ristretta allo stesso tempo. Scoprirà che non c’è nulla di perfetto in questa evoluzione tecnologica non regolata anche se scontata in ogni aspetto quotidiano. Ma come è veramente la sua vita oltre le apparenze che lo circondano? Parallelamente questo cambiamento irromperà anche nella sua storia personale: riuscirà a far valere le emozioni in questo mondo elettronico? “Cyber oligocrazia” è un termine che riunisce tre aspetti fondamentali di questa società futura: cyber rappresenta la permeante e fondamentale presenza dei robot; l’unione dei termini oligo e crazia descrive chi effettivamente governa il mondo. In realtà non esiste, ancora…

Lazarus di Alberto Cola (Delos Digital)

Il 25 novembre 1970, dopo aver occupato il Ministero della Difesa giapponese, lo scrittore, drammaturgo e attivista politico Yukio Mishima si toglieva la vita tramite il tradizionale seppuku, trafiggendosi il ventre e facendosi tagliare la testa. Ma la sua vicenda non era destinata a finire quel giorno. In una Tokyo futura, dominata dalla yakuza e dalle multinazionali, il mistico telepate Gabriel viene incaricato di trovare il redivivo Mishima, fatto rinascere da una corporation per utilizzarlo per i propri fini e poi fuggito. Un confronto spietato tra il Giappone moderno – e futuro – e il Giappole ideale della tradizione. Un viaggio tra la spiritualità orientale e il materialismo esportato dall’Occidente.

Karma City Blues di Giovanni de Matteo (Delos Digital)

Napoli, 2069. Il criminale informatico Rico viene risvegliato dal criosonno penitenziario per indebolire l’egemonia delle compagnie indiane. Ma Rico ha le sue ossessioni: indagare sul tradimento che lo ha condotto in prigione e ritrovare la sua amata Rulah. Su uno sfondo napoletano del terzo millennio, generato da commistioni etniche, contorsioni criminali e quotidianità tecnologiche, dove su tutto incombe la Barriera che tiene lontano il kipple e abitata dal Popolo alato dei nibbi, Rico dovrà venire a capo della sua ricerca, ma scoprirà l’esistenza di qualcosa molto più grande di lui.

Korchin e l’odio di Lukha B. Kremo (Delos Digital)

Di Korchin si diceva fosse stato un boss di Pulphagus®, ma il suo passato era un mistero. Di certo ora era più di un pirata, era una leggenda. Un romanzo nel mondo di Pulphagus®. Dopo il romanzo “Pulphagus®. Fango dei cieli” e la serie “Pulphagus®. L’inferno dei cieli”, Lukha B. Kremo torna nel pittoresco universo. Tutto gira attorno a Korchin, pirata spaziale avvolto dal mistero e dalla leggenda, ex gringo di Pulphagus®, l’asteroide orbitante attorno alla Luna usato per lo smaltimento dei rifiuti. Korchin ha un’unica missione, un’unica ragione di vita: costruire la sua vendetta nei confronti di coloro che hanno ucciso Arianna, la donna amata trasformata in golem.

The Warehouse di Rob Hart (DeA)

C’era un tempo in cui guadagnarsi da vivere e metter radici da qualche parte non era poi tanto difficile. Una casa, un lavoro, una famiglia erano obiettivi alla portata di molti, se non di tutti. Ma quell’epoca, ormai, è solo un ricordo, così distante da sembrare a tratti irreale. Perché oggi è tutto diverso. Oggi c’è Cloud: la megacorporation leader nella distribuzione di prodotti di ogni genere – dai libri agli apriscatole – che in due decenni di politiche aggressive ha letteralmente divorato il mercato globale. Per chi, come Paxton, ha mancato d’un soffio il sogno di mettersi in proprio e si ritrova scornato e al verde, Cloud non è l’ultima spiaggia, quanto l’unica spiaggia: l’occasione di rimettersi in piedi e ripartire da zero, cogliendo al volo l’opportunità di traslocare in una delle tante avveniristiche cittadelle in cui gli impiegati del colosso dell’e-commerce abitano e lavorano in perfetta armonia. Anche Zinnia, ex professoressa, è fresca di assunzione. Ma dietro la facciata di impiegata solerte, nasconde intenzioni pericolose. Perché Zinnia è una spia per conto di misteriosi mandanti, incaricata di colpire Cloud dritto al cuore, eliminandone il fondatore, il vecchio, venerabile Mr Gibson. Quando i destini di Paxton e Zinnia si scoprono indissolubilmente legati forse è già troppo tardi. Troppo tardi per chiudere gli occhi sulla realtà di un mondo caduto ostaggio dell’avidità e del cinismo di pochi. Troppo tardi per tirarsi indietro. Troppo tardi per continuare a fingere che la partita sia persa in partenza.

Nel nuovo millennio: Speciale (Universo) di [Mongini, Giovanni, Sangiorgi, Giorgio, Margheriti, Gian Luca, Lachesi, Angelo , Zanasi, Cesare, Fossemò, Sandrò, Zupanovic, Milenko, Brouillaud, Pierre Jean]Nel nuovo millenio: speciale [Universo] di AA.VV. (Edizioni Scudo)

8 racconti per accompagnarci in questo viaggio che ci porta sempre più profondamente negli anni duemila, mentre la nostra astronave Terra sembra in balia delle avarie e della folle condotta dei suoi capitani.

Con racconti di: Giovanni Mongini, Giorgio Sangiorgi, Gian Luca Margheriti, Angelo Lachesi, Cesare Zanasi, Sandro D. Fossemò, Milenko Zupanovic, Pierre Jean Brouillaud, Anthony M. Rud

L’invenzione degli animali di Paolo Zardi (Chiarelettere)

In un’Europa dilaniata dagli scontri e tagliata in due, in una società in cui la democrazia è stata svuotata di ogni significato e ogni cosa è decisa dagli imperativi dell’economia, l’azienda più grande del mondo ha riunito le migliori giovani menti del continente e ha affidato loro il compito di inventare un nuovo futuro. Tra questi promettenti scienziati c’è Lucia Franti che a Parigi lavora su un progetto di ibridazione genetica: l’obiettivo è porre le basi per un allevamento su larga scala di animali donatori di organi. La morte di una delle cavie, tuttavia, svelerà una realtà che nessuno vuole riconoscere e Lucia, suo malgrado, si troverà costretta a prendere decisioni che, in un drammatico crescendo di eventi, metteranno in pericolo la sua stessa vita. Ambientato in un futuro imminente, “L’invenzione degli animali” ruota attorno ai temi della coscienza degli esseri umani, la relazione tra genetica e mente, la diversità rifiutata, la responsabilità morale dei singoli individui e i rischi legati alla perdita di un’idea etica del mondo.

Macchine come me di Ian McEwan (Einaudi)

Londra, un altro 1982. Nelle isole Falkland infuriano gli ultimi fuochi della guerra contro l’Argentina, ma per le vie della città non sventoleranno le bandiere della vittoria. I Beatles si sono da poco ricostituiti e la voce aspra di John Lennon continua a diffondersi via radio. Anche il meritorio decrittatore del codice Enigma, Alan Turing, è scampato alla morte precoce, e i suoi studi hanno reso possibili alcune delle conquiste tecnologiche di questi «altri» anni Ottanta, dalle automobili autonome ai primi esseri umani artificiali. Fra chi non resiste alla tentazione di aggiudicarsi uno dei venticinque prototipi esistenti nel mondo, dodici Adam e tredici Eve, c’è Charlie Friend. Certo, un grosso investimento per un trentaduenne che si guadagna da vivere comprando e vendendo titoli online. Ma Charlie è convinto che quel suo Adam bellissimo, forte, capace in tutto, «articolo da compagnia, sparring partner intellettuale, amico e factotum» secondo le promesse dei costruttori, gli sarà di grosso aiuto con l’affascinante ma sfuggente Miranda, la giovane vicina del piano di sopra. Per certi versi non ha torto. Il primo non-uomo ha accesso a tutto quello che si può sapere, dalla soluzione del problema matematico P e NP, all’influenza di Montaigne su Shakespeare, fino al modo di vincere le resistenze di Miranda e penetrarne il segreto. Un segreto complicato e doloroso che, quando emerge, pone ciascuno di fronte a un dilemma etico lacerante. Ma la legge più inviolabile dell’androide recita: «Un robot non può recar danno a un essere umano né può permettere che, a causa del proprio mancato intervento, un essere umano riceva danno». E per un’intelligenza artificiale tanto sofisticata da anteporre la coscienza alla scienza, il concetto di danno può essere più profondo e micidiale di quel che appare.

Risultati immagini per i figli della caduta adrian tchaikovskyI figli della caduta di Adrian Tchaikovsky (Fanucci)
[segnalato in uscita prima il 27 di luglio e ora il 26 di settembre, al momento però non è ancora presente nemmeno la copertina in italiano, per cui non è certa la data effettiva di lancio…]

I figli della caduta è il sequel de I figli del tempo, il pluripremiato romanzo sulla lotta alla sopravvivenza dell’umanità in cerca di un nuovo pianeta in grado di ospitare la vita umana. Molti anni prima gli scienziati mandano navi in esplorazione affinché si trovi un pianeta simile alla Terra. Quando tutto sembra perduto finalmente trovano la nuova Terra, ma gli scienziati non sono a conoscenza del fatto che l’ecosistema alieno ospita altre forme di vita.  Ora, migliaia di anni dopo, gli uomini inviano una nave in esplorazione sulla Terra, seguendo segnali radio frammentari. Scoprono un sistema in crisi e opposte fazioni impegnate in una guerra per cercare di riprendersi da una catastrofe apocalittica, conseguenza del disegno messo in atto dai loro antenati per fuggire dal pianeta Terra anni prima.

 

 

 

 

 

 

 

The Originals - Le novità di Fantascienza in inglese di agosto

Settembre 12, 2019

5 grandi cicli letterari della fantascienza

Settembre 12, 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *