L’UOMO SENZA GRAVITA’

Data di uscita: 01 Novembre 2019
Anno: 2019
Regia: Marco Bonfanti
Attori: Elio Germano, Michela Cescon, Elena Cotta, Silvia D’Amico, Vincent Scarito, Cristina Donadio, Andrea Pennacchi, Pietro Pescara, Jennifer Brokshi, Francesco Procopio, Salvio Simeoli
Paese: Italia, Belgio, Francia
Durata: 107 min
Soggetto: Marco Bonfanti, Fabrizio Bozzetti
Distribuzione: Netflix

Oscar, nato nella clinica di un piccolo paese negli anni ’80, durante una notte turbolenta. Oscar manifesta fin dai primi secondi di vita una caratteristica particolare: galleggia nell’aria come se non avesse peso. Vola nella stanza dell’ospedale, lasciando la mamma e la nonna stupite e letteralmente a bocca aperta. Oscar è affetto da “leggerezza”, una particolarità che gli permette di galleggiare come un palloncino. Per tutti gli anni ’90, le due donne custodiscono questo segreto senza rivelarlo a nessuno, solo una bambina di nome Agata sa che Oscar ha questa specie di dono. Fino a quando Oscar, intorno all’anno 2010 (periodo di massima espansione della televisione) e ormai diventato adulto, decide di svelare a un mondo intriso di pesantezza il suo segreto e la sua identità per sentirsi accettato da tutti almeno una volta nella sua vita e avere la libertà di essere finalmente se stesso. Come un moderno Pinocchio si addentrerà nel circo mediatico accompagnato da un manager senza scrupoli, che gli affibbierà anche un nome spendibile a livello internazionale: L’Uomo senza Gravità. Dopo un inizio inebriante, Oscar capirà presto però di essere stato solo sfruttato come un freak e proverà a fuggire da tutto e tutti.

Data di uscita: 01 Novembre 2019
Anno: 2019
Regia: Marco Bonfanti
Attori: Elio Germano, Michela Cescon, Elena Cotta, Silvia D’Amico, Vincent Scarito, Cristina Donadio, Andrea Pennacchi, Pietro Pescara, Jennifer Brokshi, Francesco Procopio, Salvio Simeoli
Paese: Italia, Belgio, Francia
Durata: 107 min
Soggetto: Marco Bonfanti, Fabrizio Bozzetti
Distribuzione: Netflix

Oscar, nato nella clinica di un piccolo paese negli anni ’80, durante una notte turbolenta. Oscar manifesta fin dai primi secondi di vita una caratteristica particolare: galleggia nell’aria come se non avesse peso. Vola nella stanza dell’ospedale, lasciando la mamma e la nonna stupite e letteralmente a bocca aperta. Oscar è affetto da “leggerezza”, una particolarità che gli permette di galleggiare come un palloncino. Per tutti gli anni ’90, le due donne custodiscono questo segreto senza rivelarlo a nessuno, solo una bambina di nome Agata sa che Oscar ha questa specie di dono. Fino a quando Oscar, intorno all’anno 2010 (periodo di massima espansione della televisione) e ormai diventato adulto, decide di svelare a un mondo intriso di pesantezza il suo segreto e la sua identità per sentirsi accettato da tutti almeno una volta nella sua vita e avere la libertà di essere finalmente se stesso. Come un moderno Pinocchio si addentrerà nel circo mediatico accompagnato da un manager senza scrupoli, che gli affibbierà anche un nome spendibile a livello internazionale: L’Uomo senza Gravità. Dopo un inizio inebriante, Oscar capirà presto però di essere stato solo sfruttato come un freak e proverà a fuggire da tutto e tutti.

Anno di uscita

Paese Produzione

Belgio, Francia, Italia